giovedì 8 ottobre 2015

bomboniere per un battesimo

clikka sull'immagine per vederla ingrandita




un po di storia...

pare che il primo confetto, realizzato da un arabo, fosse un prodotto

farmaceutico racchiuso in un guscio dolce che serviva a mitigarne il sapore

sgradevole, intorno al 1200 verranno realizzati i confetti con la mandorla

all'interno di un guscio di miele indurito.La bomboniera nasce in Italia alla fine

del XVsec, il suo nome deriva dal francese bonbon e sono i nobili che si

sposano a scambiarsi ricchi cofanetti pieni di dolci a base di zucchero.I meno

ricchi invece usavano scambiarsi sacchetti di stoffa o di carta che

contenevano dolci.Ma é solo con in matrimonio di Vittorio Emanuele e Elena

del Montenegro che le bomboniere assunsero il significato che hanno oggi. E

con loro che nasce la tradizione di regalare bomboniere come ringraziamento

dei doni ricevuti per la cerimonia.
Che sia per un matrimonio,un battesimo,una cresima, la comunione o laurea

questo piccolo presente se si fa una festa non può mancare, le possibilità di

scelta sono pressoché infinite, si parte da quelle più costose a quelle dai

prezzi contenuti, l'importante é avere buon gusto nella scelta.
Le più raffinate sono quelle in argento o cristallo, oppure quelle realizzate

artigianalmente.

E.... se fosse una femminuccia?!?

Posta un commento