lunedì 22 giugno 2009

una rosa di sera



una rosa di consolazione per l'ennesima scossa di terremoto in Abruzzo con epicentro a Pizzoli di magnitudo 4.5 che ho potuto avvertire anch'io molto distintamente nel centro di Roma e che come sempre mette un po di agitazione...non oso pensare alle persone che questa situazione la vivono ininterrottamente...a me sarebbero già saltati i nervi.
perciò auguro loro che questa interminabile angoscia finisca al più presto, anche perchè adesso é estate e si può dormire anche sotto le stelle, ma d'inverno....................
Posta un commento